Seleziona una pagina

PRIORITA’. Chi è la nostra priorità? Se non riusciamo a capire questo, se non ci diamo una risposta, la nostra vita non può davvero avere il profumo di eternità, la gioia piena. Vogliamo vivere una vita piena? Perchè siamo liberi, si, ma non la libertò che ci permette di fare tutto ciò che vogliamo, attenzione: questo è un inganno. Stiamo parlando di una libertà che ci è stata data per amore, ed è proprio in nome di quell’amore, che dobbiamo risponderci davvero: Chi è la mia priorità? 
Potremmo semplificare tutto dividendo il mondo in chi è con Gesù e chi è senza Gesù, ma siamo davvero sicuri che anche chi ha fa un cammino spirituale, prega, frequenta la parrocchia, va tutte le domeniche a messa, ha davvero Gesù come priorità? Sceglie davvero LUI sopra ogni cosa? Anche quando sceglierlo significa andare contro tutti, fare scandalo, essere scandalo.

Chi non prende la propria croce e non mi segue non è degno di me (Mt 10, 37-42)

Salda, stabile, certa e chiara priorità che mi può permettere di compiere ogni giorno scelte, che avranno delle conseguenze, senza però temere nulla, non perchè sappiamo di stare nel giusto, ma perchè scegliamo l’amore. Gesù nel Vangelo di questa domenica ci vuole portare a chiederci se stiamo scegliendo l’amore. È Gesù il nostro punto d’appoggio? Solo se abbiamo chiaro questo, possiamo scegliere lui prima dei nostri amici, delle nostre comunità parrocchiali, prima di tutto quanto. Perchè solo chi ci ama davvero, ci accompagna a vedere il volto di Cristo. Una vita da discepolo, è una vita accompagnata dalla croce, che solo se amata, potrà davvero portare frutto. E solo lì, avremo la ricompensa che ci è stata promessa.

Condividi questa pagina!