Seleziona una pagina

Immacolata concezione: il dono anticipato di tutte le grazie che Gesù ci ha ottenuto con la sua vita, morte e risurrezione. Noi crediamo come dogma di fede che Maria sia stata preservata dal peccato originale in vista dei meriti di Cristo. Crediamo che in tutta la sua vita non abbia mai offeso Dio con il peccato. Crediamo che il suo sì sia stata la “porta del cielo”, il sì dell’umanità intera al nostro Dio che chiede ancora, ancora, e ancora di ristabilire l’alleanza con Lui. Crediamo che sia possibile vivere “santi e immacolati nell’amore”, essendo stati a questo predestinati “fin dalla creazione del mondo” (Efesini 1,4). Crediamo che, come Maria, con l’ aiuto dello Spirito Santo sia possibile vivere in grazia di Dio, liberi dal peccato che ci taglia fuori dalla relazione con Lui.

Questo il nostro cuore desidera e chiediamo ogni giorno con la preghiera del Padre Nostro: “e non ci abbandonare nella tentazione, ma liberaci dal male”, poiché è il peccato il vero male che deturpa il cuore e ci fa vivere infelici:

https://www.youtube.com/watch?v=vlI2bhmUKOw

“Oggi si è compiuta in te la speranza dell’umanità, per il tuo sì Dio è venuto tra noi.” 

Aiutaci Maria a dire i nostri sì a Dio. Aiutaci a riconoscerti madre tra tutte, sorella tra sorelle, umile serva del Signore, e ad essere tuoi veri figli. In te Dio ha posato il suo sguardo, figlia di Sion, figlia del nostro popolo, e anche su di noi, attraverso di te, Dio posa il suo sguardo pieno di misericordia. Egli, donandoci te e il tuo Sì ci ha aperto un mare di grazie, le sorgenti della vera Vita. Come Maria, tutto abbiamo ricevuto da Lui: perciò “o Signore, dona ciò che chiedi, e chiedi ciò che vuoi” (S.Agostino). 

 

Vostra sorella “Si naturale”

 

 

Condividi questa pagina!