La tradizione assegna alla moglie del governatore Pilato il nome di Claudia, donna con tutta probabilità pagana come il marito, ma che la luce dello Spirito, che sempre soffia su tutti senza distinzione, senza guardare alla nostra fragilità o imperfezione, è sempre messaggera di Verità. Mentre egli sedeva in tribunale, sua moglie gli mandò a dire: “Non avere a che fare con quel giusto; perché oggi fui molto turbata in sogno, per causa sua.” (Mt 27,19)

Condividi questa pagina!